Le ultime tendenze del settore vegetale per il 2024

food trends 2024

Nell'ultimo decennio, l'esplosione del mercato di tutto ciò che è a base vegetale è stata immensa. Introdotto per la prima volta come termine negli anni '80, il termine "a base vegetale" è apparso seriamente sulla scena mondiale solo nel 2015. Con le crescenti preoccupazioni per la salute ambientale del pianeta e per la salute umana, l'interesse dei consumatori per le diete vegetariane ha guidato un'ondata di innovazioni nel settore dei prodotti a base vegetale in tutto il mondo.

Secondo i dati Mintel, il numero di nuovi beni di consumo confezionati lanciati con un'indicazione a base vegetale è aumentato del 302% tra il 2018 e il 2022. Ad esempio, oltre tre quarti dei giovani tedeschi tra i 16 e i 24 anni consumano regolarmente prodotti a base vegetale. Gli analisti di Mintel prevedono che il mercato potrebbe crescere fino a $160 miliardi entro il 2030. Se avete mai pensato che il vegetariano sia una moda, ripensateci!

 

Il mercato dei prodotti vegetali è in espansione

Per prodotti a base vegetale si intendono tutti i beni di consumo derivati dalle piante. Si tratta principalmente di frutta, verdura, cereali, legumi, noci, oli, semi, spezie ed estratti vegetali.

Tuttavia, questo elenco già ampio si sta espandendo rapidamente. Le innovazioni a base vegetale stanno entrando nella dieta quotidiana dei consumatori con alternative a carne, latticini, pesce e frutti di mare. Anche le indicazioni vegane nei prodotti di bellezza e per la cura personale, nei prodotti per la casa, nella moda e nell'abbigliamento non sono più un'eccezione.

Sembra che il termine plant-based stia raggiungendo un pubblico molto più ampio del piccolo segmento di clienti vegani. Chi avrebbe pensato 10 anni fa che il vero cambiamento sarebbe stato guidato da flexitariani e onnivori?

L'impatto dell'inflazione sul mercato dei prodotti vegetali

Non c'è dubbio che l'interesse per i prodotti a base vegetale sia forte. Tuttavia, dopo una rapida ascesa, la recente recessione economica rappresenta una sfida per il settore.

L'aumento del costo della vita ha fatto scemare l'interesse dei consumatori. I consumatori iniziano a rinunciare all'acquisto di costose alternative alla carne di origine vegetale. Ciò significa che è più importante che mai cercare di ottenere prezzi competitivi.

Detto questo, ciò che scende, deve salire ed è probabile che il movimento a base vegetale riprenda slancio quando i consumatori inizieranno a sentirsi più positivi nei confronti delle loro finanze. Inoltre, la consapevolezza dell'impatto positivo di uno stile di vita sostenibile sul cambiamento climatico dovrebbe sostenere la domanda di prodotti vegetali nei prossimi anni.

L'alto contenuto proteico come opportunità chiave per i marchi a base vegetale

Secondo la ricerca Mintel sulle tendenze alimentari a base vegetale, la maggior parte dei consumatori plant-based vorrebbe vedere più alternative casearie ad alto contenuto proteico. Ciò rende l'alto contenuto proteico un'opportunità chiave per i marchi a base vegetale.

Il miglioramento della varietà delle proteine vegetali è fondamentale per una crescita sostenuta del mercato. Anche i tipi, i formati e le fonti di innovazione delle proteine vegetali continueranno a diversificarsi per soddisfare la domanda dei consumatori di alternative realistiche alla carne e ai latticini.

Essendo uno dei prodotti a base vegetale più popolari, l'elevato utilizzo dei sostituti dell'hamburger ha molto a che fare con la loro disponibilità e con le innovazioni che i marchi hanno apportato sia nel gusto che nella consistenza. I marchi possono trovare il modo di stare davanti alla concorrenza elevando i nuovi formati alternativi ad altri tipi di prodotti a base di carne.

Frutti di mare a base vegetale, una tendenza emergente

La pesca commerciale sta distruggendo il nostro pianeta più di quanto abbiamo mai pensato. Non c'è da stupirse che l'interesse dei consumatori per le innovazioni a base di prodotti ittici vegetali sia in crescita. Il 60% dei consumatori britannici di prodotti sostitutivi della carne trovano più attraenti i prodotti ittici a base vegetale dopo aver visto il film di Netflix "Seaspiracy" o le notizie negative sulla pesca in mare.

I prodotti sostitutivi del pesce sono ottimi candidati per essere presentati come una soluzione sostenibile alle sfide dell'industria ittica. Il 2024 potrebbe essere un anno di svolta per i frutti di mare di origine vegetale. 

I marchi di latticini a base vegetale sono in aumento

I marchi di prodotti lattiero-caseari a base vegetale hanno l'opportunità di aumentare la quota di mercato e di ampliare la clientela. Oltre la metà dei consumatori vuole provare bevande a base vegetale con diverse proteine vegetali. I marchi dovrebbero creare nuovi prodotti con ingredienti vegetali come fagioli neri, pistacchi e anacardi che piacciono ai consumatori.

Sapevate che oltre un quinto dei consumatori brasiliani è interessato ai sostituti del latte per il recupero atletico? Questo dimostra la crescente domanda di prodotti che sfruttano la salute funzionale. Esiste una crescente opportunità per i marchi di innovare con ingredienti funzionali e promuovere gli aspetti benefici delle bevande non lattiero-casearie.

 

Naturis è il vostro partner per tutte le soluzioni lattiero-casearie a base vegetale 

Molto prima che il termine "vegetale" venisse inventato, Naturis stava già innovando nel settore dei prodotti vegetali. Siamo quindi pronti a diventare il vostro partner per le soluzioni vegetariane. Qualunque sia la vostra domanda, abbiamo una soluzione a base vegetale. Possiamo fornire gli ingredienti per il vostro marchio di prodotti lattiero-caseari a base vegetale o per le vostre creazioni di piatti ittici a base vegetale.

 

 

Condividi questo :
Facebook
Twitter
LinkedIn

Notizie in primo piano

Categoria

Ottenere una promozione e tenersi aggiornati

Richiedi maggiori informazioni