Fave e arachidi, conoscevate le differenze?

Gli snack a base di legumi e semi fanno parte di una dieta equilibrata. Che siate flexitariani, vegetariani o vegani. Consentono di mantenere il peso forma e forniscono l'energia e i nutrienti necessari durante la giornata. Per questo abbiamo creato Impulsi, i veri legumi pronti per lo spuntino e #Naturis. Vi presentiamo le Fave o Fagioli # che stanno venendo riscoperte per le loro innumerevoli proprietà.

 

Infatti, grazie al processo naturale 100% di Naturis che utilizza solo acqua calda e aria, evitiamo di friggerli e manteniamo tutte le loro proprietà nutrizionali e salutari. La versione "croccante" può essere utilizzata in sostituzione delle arachidi: la stessa sensazione di golosità con proprietà nutrizionali potenziate!

 

Un po' di storia...

Fave e arachidi fanno parte dell'alimentazione umana da molto tempo. Tuttavia, è giusto confrontarle e scoprire quale sia la migliore per la nostra dieta, sia essa onnivora, flexitariana, vegana o quando pensiamo semplicemente a uno spuntino da prendere con una bevanda. Entrambi hanno eccellenti valori nutrizionali, ma l'equilibrio dei componenti è diverso, e così i loro benefici.

Già durante l'età del bronzo, i fagioli venivano consumati nella penisola ellenica, nonostante la loro origine sia cinese. Si trattava di un "piatto povero", anche se oggi sappiamo che danno un contributo importante all'equilibrio della nostra dieta e alla salute del corpo umano.

Le arachidi sono sudamericane e in origine venivano utilizzate come mangime. Nel corso del tempo, prendendo coscienza delle loro caratteristiche, sono diventate un "piatto contro la fame" in Cina, Africa e nelle Americhe. Il fatto che la pianta, Arachis Hypogaeais, cresca particolarmente bene nelle zone tropicali, contribuisce alla sua diffusione nelle aree più povere del pianeta.

I nutrienti di una dieta equilibrata ...

In una dieta equilibrata l'apporto di nutrienti, come proteine, fibre e carboidrati, deve essere bilanciato per garantire che tutte le funzioni metaboliche umane siano sane ed efficienti.

La differenza sta nella quantità di ogni singolo componente nutrizionale e nel loro equilibrio all'interno del seme. La diversa interazione dei nutrienti si traduce in diversi benefici per l'organismo.

 

 

Per mantenere il più possibile inalterate le sostanze nutritive, abbiamo implementato un processo di cottura che evita la frittura. Si tratta di un processo delicato che utilizza essenzialmente acqua calda e aria che, evitando le alte temperature, garantisce un prodotto sano ed equilibrato, mantenendo il sapore originale delle fave con una leggera sfumatura tostata.

Tabella di confronto dei valori nutrizionali di fagioli e arachidi ...

Pur facendo parte della stessa famiglia di legumi, fave e arachidi hanno valori nutrizionali medi molto diversi tra loro, che ci permettono di capire i loro punti di forza

Anche se fanno parte della stessa famiglia botanica, fave e arachidi hanno valori nutrizionali medi molto diversi che, se confrontati, mostrano i loro diversi punti di forza.

Per poter svolgere le necessarie attività involontarie (come la respirazione) e mantenere stabile la temperatura corporea l'essere umano ha bisogno di assumere, in media, 1800 kcal al giorno.

Proteine e grassi per nutrire i tessuti 

Le proteine della fava sostengono la equilibrio della flora intestinale, mantenendo in salute i batteri e i virus naturalmente presenti nell'organismo. Quando i microrganismi sono in equilibrio, funzionalmente efficaci e sincronizzati tra loro, si parla di eubiosi.

La percentuale di proteine delle arachidi è inferiore a quella delle fave.Anche a causa del processo che subiscono per renderli commestibili, che li impoverisce.

Le fave hanno un basso contenuto di grassie la maggior parte di essi è facilmente digeribile. Per assumere la stessa quantità di grassi contenuta in 100 g di arachidi, si dovrebbero mangiare più di due chili di fave.

Fibre per l'equilibrio intestinale ...

A parità di gusto e di sapore, sia in applicazioni dolci che salate, la differenza tra fave e arachidi è data anche dal contenuto di fibre. Le fibre delle fave contribuiscono a un lento rilascio di glucosio..

 

Le molecole di amido di base presenti nella fava, combinate con le fibre in essa contenute, forniscono energia costante per un lungo periodo di tempo, rendendo le fave una alimento ideale per chi è impegnato in sforzi mentali, come lo studio o il lavoro.

 La percentuale di fibre è più bassa nelle arachidi e una parte della sua efficacia viene persa a causa dei processi di tostatura ad alta temperatura a cui sono sottoposte.

Naturis lavora i fagioli e tutti i legumi del "Impulses" utilizzando basse temperature, mantenendo così quasi intatti i valori nutrizionali originali.  

 

Carboidrati per garantire l'approvvigionamento energetico ...

 

Le fave hanno una percentuale di carboidrati più alta rispetto alle arachidi, ma questi sono definiti "buoni" perché non essendo raffinati sono facilmente assimilabili dall'organismo rispetto a quelli presenti in altri alimenti.

 

 

Spuntino Fave ...

Le fave forniscono nutrienti essenziali per il corretto funzionamento e le prestazioni del corpo umano.

 

Con gli spuntini a base di fave e tutti i prodotti del Impulses abbiamo voluto offrire un'alternativa al classico cocktail snack. Pronti per lo spuntino e naturalmente gustosi e ricchi di nutrienti sani perché lavorati naturalmente.

 

Condividi questo :
Facebook
Twitter
LinkedIn

Notizie in primo piano

Categoria

Ottenere una promozione e tenersi aggiornati

Richiedi maggiori informazioni