Giornata mondiale dell'acqua. Il risparmio idrico inizia dal tavolo della cucina.

Su Giornata mondiale dell'acqua, scegliamo di parlare del Impronta idrica del cibo che consumiamo ogni giorno. L'impronta idrica è il volume d'acqua necessario per elaborare un prodotto a livello industriale, considerando l'acqua utilizzata in tutti i processi produttivi.

Nella classifica dei prodotti alimentari, quali sono i processi che richiedono la maggiore quantità di acqua, carne viene in primo luogo, in quanto richiede 15,400 litri di acqua per produrne 1 kg.

 

Ci vuole 2,500 litri di acqua per produrre un chilo di riso e 1,420 litri di acqua per produrre un chilo di orzo.

L'impronta idrica per caloria della carne animale è venti volte superiore a quella dei cereali.

È stata quindi istituita la Giornata Mondiale dell'Acqua concentrarsi sul consumo e sullo spreco di acqua e cercare, per quanto possibile, di ridurli, a partire da scelte consapevoli sia a tavola che attraverso i propri processi produttivi.

Quindi, cosa possiamo fare?

Limitare il consumo di alcuni alimenti riconosciuti come "ad alto impatto idrico", adottando diete sostenibili come il flexitariani o seguendo un 'dieta universale(come proposto dai ricercatori nella rivista Lancet), che comporta raddoppio dei consumi di prodotti vegetali e dimezzamento consumo di carne rossa o adottando una dieta vegana/vegetariana.

Una dieta sostenibile ricca di verdure e frutta, impulsie cereali integrali consente di risparmiare fino a 2.000 litri di acqua per pasto rispetto a un approccio basato sulla carne.

Ognuno può fare la sua parte, e la chiave del successo è consapevolezzaa partire dal cibo che acquistiamo. Riducendo il consumo di carne e scegliendo prodotti a risparmio idrico come legumi, cereali e ortaggi, possiamo ridurre in modo significativo l'impatto negativo sulle risorse idriche. importanti risorse idriche.

Condividi questo :
Facebook
Twitter
LinkedIn

Notizie in primo piano

Categoria

Ottenere una promozione e tenersi aggiornati

Richiedi maggiori informazioni